Archivio
MEDIATECA

Apr 18, 2015   Pubblicato da: Alessandro Vizzino

TRINACRIME: Premio Giuria a Cattolica

Cattolica18 aprile 2015
TRINACRIME – Storia di un pentito di mafia
(Imprimatur Editore 2014) si aggiudica il Premio Speciale della Giuria alla 7^ edizione del Premio Letterario Internazionale Città di Cattolica.

Ulteriore e prestigioso riconoscimento all’autore, Alessandro Vizzino, alla dodicesima affermazione nazionale con tre romanzi e opere diversi.

Nessun commento Pubblicato in: 3. EVENTI   |   4. RASSEGNA STAMPA   |   MEDIATECA
Feb 28, 2015   Pubblicato da: Alessandro Vizzino

INLibertà: intervista


L’intervista di Patrizia Calamia ad Alessandro Vizzino, per INLibertà.

Clicca qui e gustati l’intervista integrale.

Nessun commento Pubblicato in: 2. INTERVISTE   |   MEDIATECA
Feb 27, 2015   Pubblicato da: Alessandro Vizzino

EGO Magazine: intervista

Ego

L’intervista di Gian Luca Campagna ad Alessandro Vizzino, per EGO Magazine.

Clicca qui e gustati l’intervista integrale.

Nessun commento Pubblicato in: 2. INTERVISTE   |   MEDIATECA
Gen 24, 2015   Pubblicato da: Alessandro Vizzino

TRINACRIME a LazioTV

La voce degli scrittori, con Michele De Angelis: puntata del 22 gennaio 2015, con Alessandro Vizzino (TRINACRIME, Storia di un pentito di mafia | Imprimatur Editore 2014) e Paolo De Chiara (Testimoni di giustizia, Uomini e donne che hanno sfidato le mafie | Perrone Editore 2014).

Nessun commento Pubblicato in: 2. INTERVISTE   |   3. EVENTI   |   MEDIATECA
Dic 15, 2014   Pubblicato da: Alessandro Vizzino

TRINACRIME e ALINA al WorldBook Cattolica

Alessandro Vizzino e Stefania Maestri

Alessandro Vizzino e Giovanni Garufi Bozza al WorldBook di Cattolica, organizzato dall’Associazione Culturale Pegasus della stessa cittadina riminese e dal Presidente Roberto Sarra.

Presentazione, con Stefania Maestri, dei romanzi TRINACRIME – Storia di un pentito di mafia (Imprimatur Editore), di Alessandro Vizzino, e ALINA – Autobiografia di una schiava (Edizioni DrawUp), di Giovanni Garufi Bozza.

Segui il VIDEO delle due piacevoli esposizioni, condite da consenso, sorrisi e alcuni interventi di un pubblico molto attento e partecipe.

Nessun commento Pubblicato in: 3. EVENTI
Dic 15, 2014   Pubblicato da: Alessandro Vizzino

La mafia, il castello, il bosco e il noir…

Da sx: Veronica Del Monte, Simona Bossi, Michele Iannelli, Alessandro Vizzino, Pino Nazio

Da sx: Veronica Del Monte, Simona Bossi, Michele Iannelli, Alessandro Vizzino, Pino Nazio

Torrita Tiberina, un borgo di sole mille anime arroccato sui pendii delle colline che si adagiano al confine tra la provincia di Roma e quella di Rieti, una sorta di caposaldo posto a sorveglianza del Tevere, del Farfa e della riserva naturale che da questi due fiumi prende il nome. Un borgo tanto amato anche da Aldo Moro, che proprio in quel di Torrita, difatti, fu sepolto e ancora giace. Un luogo strano e magico allo stesso tempo, costituito, di fatto, soltanto da una piazzetta moderna e da un gruppo di case assembrate intorno al castello, quello che a Torrita chiamano il Palazzo Baronale. Lo stesso castello che di notte, con la luna che da dietro ne illumina i bastioni, i fregi e le merlate, sveste le solite sembianze diurne, accoglienti e amatriciane, e fa il verso, oscurandosi, al maniero transilvanico di Bran. Lo stesso castello, come racconta la leggenda, che ospita fra le sue mura uno spettro, un fantasmino simpatico e poco invadente che i torritani hanno familiarmente battezzato Momo. In fondo, può mai far paura un fantasma con un nome così giovale?

Torrita Tiberina

Torrita Tiberina

Tra i corridoi del castello di Torrita Tiberina noi ci siamo stati un giorno e una notte interi, in occasione della 1^ edizione di Appuntamento in giallo – Quando la realtà supera la fantasia, a cura dell’Associazione In difesa di Abele, di Simona Bossi e Veronica Del Monte. Simona, persona affascinante e vulcanica, milanese d’origine e un po’ pontina anche lei, per adozione emotiva, ha organizzato un evento impeccabile sotto ogni aspetto, che tutti gli intervenuti (e sono stati tanti!) hanno davvero apprezzato. Alle ore 18 presentazione dei tre moschettieri Iannelli – Vizzino – Nazio, con il supporto delle stesse Simona e Veronica. Michele Iannelli ha raccontato il suo Marsiglia Blue Noir – L’insolita storia di Julienne e Jean Claude (Nuova Ipsa Editore), tributo al genere/stile noir e, in particolare, a Jean Claude Izzo e René Frégni, e lo ha fatto con il solito acume e una grande verve. Io, Alessandro Vizzino, ho presentato al pubblico TRINACRIME (Imprimatur Editore), e non poteva essere diversamente, prima d’introdurre, con enorme piacere e onore, l’amico Pino Nazio, che ha parlato di tutti i suoi tre libri e, nello specifico, de Il mistero del bosco – L’incredibile storia del delitto di Arce (Sovera Edizioni). Folto pubblico e sentita partecipazione, è stato davvero bello! Poi tutti a cena, sempre dentro il castello, con la squisita Assunta a coordinare cuochi e camerieri per un banchetto di più di 60 persone, allietato, se così si può dire, dal criminologo Marco Strano e dai suoi rompicapi da risolvere per scoprire assassino, movente e modo. Ben fatto e molto divertente, complimenti a Marco. Infine a nanna, per abbandonarci al sonno in attesa del canto del gallo, con la compagnia costante del simpatico, ma invisibile, Momo.

Per chi c’era e vuole rivederlo, per chi non c’era ma avrebbe voluto esserci e per chi ne ha, semplicemente, una giusta e sana curiosità… il VIDEO dell’incontro.

Nessun commento Pubblicato in: 3. EVENTI   |   MEDIATECA
Nov 28, 2014   Pubblicato da: Alessandro Vizzino

TRINACRIME: Recensione Il Font

Leggi la recensione su Il Font

Ringrazio la redazione de Il Font, Rossana Pessione e, in particolare, Luisa Perlo, per questa recensione. Un pezzo di bravura scrittoria dal sano sapore giornalistico, che prende spunto da un libro e dal suo commento per aprirsi su orizzonti molto più ampi e interessanti per tutti. A.V.

Nessun commento Pubblicato in: 1. RECE E COMMENTI   |   MEDIATECA
Nov 28, 2014   Pubblicato da: Alessandro Vizzino

TRINACRIME: Recensione di Ciro Pinto

Leggi la recensione su CiroPinto.com

Bellissima recensione di Trinacrime da parte di Ciro Pinto, colui che più di ogni altro ha vissuto questo romanzo dall’inizio alla fine, dalla prima idea sino alla pubblicazione definitiva con Imprimatur Editore. Grazie Ciro. A.V.

Nessun commento Pubblicato in: 1. RECE E COMMENTI   |   MEDIATECA
Nov 26, 2014   Pubblicato da: Alessandro Vizzino

TRINACRIME: Recensione di Barbara Risoli

Leggi la recensione su Amazon

Un romanzo non per tutti, certo, ma per coloro che amano la verità è decisamente consigliato. L’argomento è forte, coraggioso, impostato in maniera impeccabile. Una denuncia sulla quale riflettere, uno spaccato di realtà che preferiamo ignorare, a volte evitare di pensarci perchè la verità a tratti è fastidiosa. Ottimo lo sviluppo e mirevole la linea narrativa con citazioni nel dialetto siciliano non accessibili a tutti, ma necessarie per capire sino in fondo. Consigliato, lo ripeto, a palati fini, a chi cerca spiegazioni per un mondo che ci circonda e che a volte sembra (o è?) senza senso. Complimenti a un autore che dimostra non solo passione ma anche conoscenza… e non è poco di questi tempi!

Nessun commento Pubblicato in: 1. RECE E COMMENTI   |   MEDIATECA
Nov 23, 2014   Pubblicato da: Alessandro Vizzino

TRINACRIME a Rende

TRINACRIME e Vizzino arrivano anche in Calabria, insieme al compagno di viaggio di sempre: Ciro Pinto, con il suo ultimo romanzo L’uomo che correva vicino al mare (Edizioni Psiconline).

Venerdì 21 novembre 2014: presentazione presso l’ala conferenze dell’Hotel San Francesco di Rende (CS), a cura dell’Associazione culturale GueCi e di Anna Laura Cittadino. Con Anna Canè, Marcella Vivacqua e, in lettura dei testi, la bravissima Livia Caputo.

 

REPORTAGE VIDEO

GALLERIA FOTOGRAFICA

Nessun commento Pubblicato in: 3. EVENTI   |   MEDIATECA
Page 4 of 15« First...«23456»10...Last »