Cinzia Pizzo su La culla di Giuda

Cinzia Pizzo, 24 Novembre 2012

Ho appena concluso la lettura di questo libro, che definirei a dir poco stupefacente. Un poliziesco, che intreccia una storia di qualche secolo fa con una grande curiosità da parte del lettore. I personaggi sono
ben curati e con quel pizzico d’ironia che li rende vivi, sentiti e ben incastrati nella vicenda della storia, la lettura è molto scorrevole e per niente monotona, letto in 4-5 ore. Mi ha affascinato Valentino, protagonista del romanzo, sempre con la battuta pronta, ma allo stesso tempo molto determinato e capace di fare il suo lavoro… Romanzo che mi ha regalato un pò di storia che non conoscevo, ma anche l’emozione dell’avventura e, perché no, anche l’amore. Il mio giudizio è positivo, ben scritto, curato al meglio e diverso da SIN, questo è vero, ma sempre con quella punta di mistero che io personalmente cerco sempre nella lettura. Il finale l’avevo intuito, ma mi è molto piaciuto…

Grazie ad Alessandro Vizzino, che mi ha regalato un’altra bella ed emozionante avventura!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.