La zanzara dagli occhi di vetro

La zanzara dagli occhi di vetro

Piccola lo era. E ancor più piccola si sentiva, seduta al buio sul letto di quell’angusta stanza dall’odore di muffa. Solo apparentemente libera di muoversi ma in realtà in gabbia. Come una zanzara, pronta a esser schiacciata per un semplice fastidio. O per il gusto del sangue sull’intonaco del muro.

Roma. Valentino Mastro è un uomo sul confine della più lucida psicopatia, avvilito dalla vita e con un personale senso di giustizia a metà fra l’etica e l’interesse di parte. Il ritrovamento del corpo deturpato di Monica Barganat, bellissima prostituta moldava e sua assidua frequentazione, insieme a un misterioso sms, apre a Valentino una serie di piste da cui non potrà dissociarsi, mentre la Polizia indaga sul suo conto e lui segue le orme di un importante politico nazionale dal profilo ambiguo.

Nei bassifondi più purulenti della suburbia capitolina, a cavallo fra Roma e l’Est europeo, tra poliziotti corrotti, zingari e criminali di alto profilo, traffici finanziari, vecchie vedove, prostitute appassite e avanzi di galera, Mastro dovrà fare i conti con la propria storia e, prima ancora, con se stesso, per arrivare così a un finale multiplo che intreccia, chiarisce e sorprende.

Genere: Noir/thriller
Anno: 2022
Pagine: 274
Isbn versione cartacea: 978-88-425-6439-3
Isbn formato eBook: 978-88-425-6438-6

 

I Premi

  • Vincitore assoluto del XVI Premio Letterario Costadamalfilibri in Costiera Amalfitana
    Luglio 2022
  • 3° posto assoluto al II Festival GialloTrasimeno di Tuoro sul Trasimeno
    Luglio 2022