La famiglia Giungla Gialla

Con La zanzara dagli occhi di vetro arrivano a 12 le pubblicazioni della collana Giungla Gialla di Ugo Mursia Editore, diretta da Fabrizio Carcano.

Gli altri titoli:

  • Mistero siciliano: Per la tomba di Archimede si può uccidere (Annalisa Stancanelli)
  • Le gocce sul vetro: C’è un segreto mortale fra le montagne bergamasche. E porta fino a Praga (Wainer Preda)
  • Follia a due: Torino. Dietro i delitti del Killer del fiume si nasconde un’altra verità (Marco Marinoni)
  • Mediterraneo nero: Un ingegnere scomparso. Navi dei veleni affondate nel Mare Nostrum. Una killer sentimentale. E un giornalista troppo curioso (Gian Luca Campagna)
  • Indagine parallela: Uno spietato omicida, un macabro ricatto sotto il cielo di Torino (Rocco Ballacchino)
  • La ragazzina ragno: Ombre e segreti nella città del sole. Una giovane vittima, un commissario in pensione, una donna in cerca di una dolorosa verità tra i vicoli di Napoli (Letizia Vicidomini)
  • Il suono della colpa: Genova. L’omicidio di un liutaio. Le ferite di una strage che sconvolse il Paese. Una postina che va oltre la superficie (Daniele Grillo e Alessio Piras)
  • Le ragioni della follia: Taranto. Un serial killer marchia le sue vittime con un fiore di loto. Per il commissario Spiro Fusco un’indagine tra il male di oggi e i demoni del suo passato (Fabio Giorgino)
  • Nel silenzio della notte: Tre donne invisibili in cerca di redenzione. Una Livorno sporcata di sangue innocente (Diego Collaveri)
  • La regola del caos: Per l’ispettore Crespo e la sua squadra (Gianluca Veltri)
  • La leggenda di Marinella: Le streghe danzano nelle nebbie del Polesine (Simone Pavanelli)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.